Pietro Cavalazzi

21 Nov 1956 Milano
  • Mi avvicino fin da bambino alla musica classica ed in particolar modo alla musica da camera, stimolato dal papà, violinista per diletto.

    A 11 anni inizio lo studio del violoncello con il prof. Vittorio Basevi.

    Conseguo il diploma di Maturità Scientifica nel 1976 all' VIII Liceo Scientifico di Milano.

    Dopo l'anno di leva come Ausiliario Vigile del Fuoco, inizio l'apprendistato nella bottega del Maestro Liutaio Celestino Farotto, a Milano, nel 1979.

    Lascio gli studi universitari per iscrivermi alla Scuola Internazionale di Liuteria (IPIALL) di Cremona e ai Corsi di Formazione Professionale (CFP) della Regione Lombardia, diretti dal Maestro Archettaio Giovanni Lucchi a Cremona, diplomandomi ARCHETTAIO nel 1982.
    Rimango ivi a perfezionarmi per un anno sotto la guida del Maestro Lucchi.

    Nel Giugno 1983 apro Bottega a Milano, in Via Alessandro Volta n. 10.

    Partecipo a numerose manifestazioni liutarie fra cui:"V Triennale di Liuteria"- sezione archi - (Cremona 1988); prima esposizione di strumenti musicali "Costruttori di musica" (Roma 1994); ... Salone Internazionale di strumenti musicali e accessori per liuteria "Cremona Mondomusica"(1995, 1998...); Mostra di strumenti musicali in "Evaristo Baschenis e la natura morta in Europa"(1996-1997), partecipando anche alla stesura del catalogo; esposizioni di Tokio e Fiera di Milano negli stands dell'ALI; etc.

    Curiosità: nel 1993 costruisco l'arco per l'Octobasse (realizzato dal liutaio Pierre Bohr) per Nicola Moneta, arco e strumento "copiati" dagli originali parigini.
    Grazie a ciò, questo curioso e gigantesco strumento è stato riscoperto dal pubblico e dalla critica con vivo interesse.

    Dal 1997 sono docente alla Civica scuola di Liuteria di Milano, dirigendo il Corso di Riparazione e Manutenzione dell'arco. Espongo i miei archi nel mio stand in Cremona Mondomusica.

    Membro dell'ALI (Associazione Liutaria Italiana) -gruppo Liutai e Archettai Professionisti, costruisco e restauro archi rinascimentali, barocchi, classici e moderni per ogni tipo di strumento, firmandoli
    "P. CAVALAZZI MILANO".

  • While still a child, I became interested in classical music, especially chamber music, stimulated by my father, an amateur violinist.

    At the age of 11, I began studying the cello with Prof. Vittorio Basevi.

    In 1975 I was awarded the Maturità Scientifica school-leaving diploma as a student at the 8th Liceo Scientifico in Milan.

    Following a year of national service as an auxiliary fireman, I began my apprenticeship in the Milan workshop of the master violinmaker Celestino Farotto in 1979.

    I left my university studies to enrol in the Scuola Internazionale di Liuteria (IPIALL, the International School of Violinmaking) in Cremona and in the Professional Training Courses (CPF) of the Lombardy Region; the latter courses were directed by the master bowmaker Giovanni Lucchi in Cremona.
    After receiving my diploma as a BOWMAKER in 1982, I stayed on for an additional year of post-graduate training under Maestro Lucchi.

    In June 1983 I opened my own workshop in Milan, in Via Alessandro Volta, 10.

    I have participated in numerous violinmaking events including: the 5th "Triennale di Liuteria" - bowmaking section (Cremona 1988); the first "Costruttori di musica" exhibition of musical instruments (Rome 1994); "Cremona Mondomusica", the international Salon of musical instruments and stringed-instrument accessories (1995, 1998...); the display of musical instruments forming part of the art show "Evaristo Baschenis e la natura morta in Europa" (Bergamo, 1996-97), for which I also contributed an essay to the catalogue; exhibitions in Tokyo and the Milan Trade Fair in the stands of the ALI, the association of Italian violinmakers; etc.

    A curious detail: in 1993 I made the bow for the Octobasse built by the violinmaker Pierre Bohr for the bass player Nicola Moneta. Both the bow and the instrument, copies of the 19th-century originals in Paris, were used in performance at the great exhibition devoted to the violinmaker Vuillaume at the Cité de la Musique in the French capital.
    As a result, this odd and gigantic instrument was rediscovered by both the public and writers on music, arousing lively interest.

    Since 1997 I have been a teacher at the Civica scuola di Liuteria in Milan, where I direct the Course of Bow Repairing and Maintenance. My bows are exposed in my stand at Cremona Mondomusica.

    I am a member of the ALI (Associazione Liutaria Italiana) - gruppo Liutai e Archettai Professionisti. I make and restore Renaissance, Baroque, Classical, and modern bows for every type of bowed instrument. My bows are marked "P. CAVALAZZI - MILANO".


makes bows for
vln,vla,vlc,cb
restores bows for
vln,vla,vlc,cb
makes
baroque bows
restores
baroque bows

address
Via A. Volta, 10 - 20121 - Milano (MI) - IT